Bruno Barbieri, digital strategist
25
home,paged,page-template,page-template-blog-compound,page-template-blog-compound-php,page,page-id-25,paged-13,page-paged-13,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
E-commerce / 27.02.2014

In Italia, la media del numero di acquirenti online che privilegia il sito del produttore per gli acquisti on-line è superiore alla media europea e nel mondo Secondo un indagine di Pwc su un campione di più di 1000 persone, l'85% degli acquirenti on-line afferma di acquistare direttamente dai siti dei produttori, contro il 78% della media nel mondo e sopra la media di altri paesi europei (78% Francia, 75% Olanda, 76% Germania e 62% Regno Unito). Perchè si acquista on-line? Per il 70% degli acquirenti per la possibilità di trovare un prezzo migliore, ma per il 51% il vero motivo è...

Comunicazione / 20.02.2014

La notiziona del giorno è che Facebook si è comprata l’app di messaggistica istantanea WhatsApp, spendendo 19 miliardi di dollari: 25 volte il valore della sua ultima acquisizione, Instagram (pagato 1 miliardo di dollari nel 2012). Una cifra enorme! Non solo la più grande mai spesa da Facebook, ma è la seconda al mondo per un’acquisizione nel mondo hi-tech, superata solo dai 25 miliardi di dollari sborsati da HP per Compaq Vogliamo continuare a sviluppare un servizio che permetta agli utenti di comunicare tra loro. Whats'Up punta a connettere tra di loro un miliardo di persone. Queste le parole di Mark Zuckerberg, fondatore...

Social Media / 06.02.2014

La notizia è questa: una pizzeria di Brescia espone sulla porta d'ingresso un cartello di divieto (la notizia risale all'Ottobre scorso) d'ingresso agli utenti triadvisor. Prosegue Siamo qui per lavorare bene al 100%, non per subire le frustrazioni di utenti di tale portale web. Per tanto siete pregati di sfogare la vostra rabbia interiore ed il vostro malessere altrove Ora, il titolare della pizzeria denuncia tripadvisor per violenza psicologica, e punta ad una class action. La richiesta inderogabile è che tali utenti vengano tracciati attraverso una pec, in modo da poter essere perseguiti in caso di recensione negativa. Incuriosito, sono andato a consultare...

Social Media / 21.01.2014

Cos’è Twitter e a cosa ci può servire? Quella che sembra una domanda semplice in realtà non ammette una risposta semplice: twitter è un social network che consiste in un micro-blog, ovvero in un blog dove ciascun utente è obbligato ad inserire messaggi non più lunghi di 140 caratteri. Noi, gli utenti, siamo responsabili della risposta alla domanda "a cosa serve": diciamo che twitter è utilizzato principalmente per informarsi, per seguire altre persone, per stabilire una connessione con chi ha interessi in comune con noi, oppure per diffondere le nostre idee. In quanto social network, può essere utilizzato infatti sia...