E-commerce: ecco cosa cambia dal 13 Giugno 2014 - BrunoBarbieri.eu
1403
post-template-default,single,single-post,postid-1403,single-format-standard,bridge-core-2.6.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

E-commerce: ecco cosa cambia dal 13 Giugno 2014

Entrerà in vigore il 13 Giugno un decreto legislativo da poco approvato, che recepisce una direttiva europea del 26 Marzo, semplificando e armonizzando i diritti e le garanzie per chi compra on line. Le regole che entreranno in vigore si applicheranno solo alle operazioni di acquisto di importo superiore a 50 euro.

Vediamo di cosa di tratta:

  • ci saranno 14 giorni di tempo (ora il termine è 10 giorni) per restituire la merce esercitandio il diritto di recesso, a decorrere dal momento in cui si riceve il prodotto. Il termine sale a 1 anno e 14 giorni (dai 90 al massimo attuali) nel caso in cui l’acquirente non sia stato informato di questa facoltà.
  • il negoziante sarà obbligato a restituire la somma, nei 14 giorni successivi al ricevimento dell’informativa di restituzione della merce
  • il negoziante sarà obbligato a dichiarare i costi che il consumatore dovrà sostenere in caso di restituzione della merce.
  • i costi di restituzione saranno a carico del merchant, se le spese non sono state palesate in anticipo
  • al negoziante che non rispetta le nuove regole rischierà una multa che va da un minimo di 5 mila euro ad un massimo di 50 mila euro, in casi molto gravi.

Insomma, trasparenza e sicurezza, sembrano queste le parole chiavi delle nuove regole per l’E-commerce e la speranza è che si possa anche ottenere un maggiore aumento negli acquisti online. Vedremo cosa succederà nei prossimi mesi.

Una normativa nel segno della trasparenza che dovrebbe dare una spinta al commercio online, già in crescita in tutti i paesi del mondo.

No Comments

Post A Comment