PEC obbligatoria per imprese individuali - BrunoBarbieri.eu
219
post-template-default,single,single-post,postid-219,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

PEC obbligatoria per imprese individuali

Entro il 30 Giugno 2013 l’obbligo di iscrizione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), già previsto per le società, sarà esteso anche alle imprese individuali

L’articolo 5 del Decreto n. 179 recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” prevede l’estensione dell’obbligo di iscrizione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) nel Registro imprese, già previsto per le società, anche alle imprese individuali, entro il 30 Giugno 2013.
Tutte le imprese individuali iscritte alla data del 20 ottobre 2012, e dovranno quindi denunciare al Registro delle imprese competente proprio indirizzo di posta elettronica certificata entro il 30 giugno 2013 (art. 5, c. 2)

MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DELLA PEC
La comunicazione della PEC entro il prossimo 30.06.2013 va effettuata esclusivamente con modalità telematica utilizzando
“ComUnica” – l’ufficio online del Registro delle Imprese.
L’adempimento in esame va effettuato dal titolare della Ditta; o in alternativa da un soggetto incaricato (professionista).
Ai fini dell’invio della comunicazione è necessario disporre della firma digitale se non viene effettuata dal soggetto incaricato
La richiesta di iscrizione della PEC è esente da imposta di bollo e diritti di segreteria.

SANZIONI PER OMESSA COMUNICAZIONE DELLA PEC
L’omessa comunicazione della PEC al Registro delle Imprese entro il 30.06.2013 comporta l’irrogazione della sanzione di cui all’art. 2630, C.c., relativa all’omesso / tardivo deposito di atti, documenti, denunce e comunicazioni, ossia da € 206 a € 2.065.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.